AL-ÁNDALUS

01-09 ottobre 2022

PANORAMICA DEL VIAGGIO

Andalusia, terra di grandi civiltà. Frontiera di molte guerre. Culla di culture che hanno cambiato la storia del mondo. Al-Ándalus, o Terra di Venús in arabo, rimane un territorio affascinante dove un viaggio in bicicletta continua a trasformarsi in un’avventura. Dove i deserti incontrano alte montagne e fertili vallate. Grandi città e piccoli centri radicati nella terra e nella storia. Dove l’ospitalità della sua gente, la diversità della sua cucina e il numero infinito di edifici storici renderanno il nostro viaggio un’esperienza indimenticabile quanto sorprendente.

Prima di iniziare a pedalare, ci godremo una giornata a Granada, visitando i magici giardini dell’Alhambra.

Partiremo dalla bellissima città di Granada, dove si trova l’Alhambra. Attraverseremo due deserti: Gorafe e Tabernas. E le ultime due tappe: in riva al mare!

Il deserto di Gorafe è un paradiso naturale ancora poco conosciuto con un’intricata rete di burroni attraverso i suoi famosi “calanchi” e con una fauna e una flora sorprendentemente abbondanti.

Il deserto di Tabernas è famoso per essere stato l’ambientazione assoluta della maggior parte dei film “Far West” del secolo scorso. Qui sono state girate praticamente tutte le produzioni dei cosiddetti spaghetti western.

E attraverseremo la Sierra Nevada, Baza e la Sierra Alhamilla, per raggiungere la costa e pedalare attraverso il paradisiaco Cabo de Gata fino a finire nella città di Almería.

È un viaggio di grandi contrasti che attraversa un territorio che ha fatto storica unione tra i popoli.

Durante ogni tappa, porteremo con noi sulla nostra bici quello che ci serve per la giornata: alcuni vestiti, pezzi di ricambio, qualche barretta… il resto (la nostra valigia da viaggio che non dovrà essere piu grossa di 50 lt) ci aspetterà quando arriveremo a destinazione.

Durante la nostra avventura, dormiremo in comodi hotel, in piccoli ostelli in riva al mare, in una confortevole casa rurale e persino in un’incredibile grotta adibita ad un’unita abitativa tipica della zona.

Condizioni di rimborso in caso di rinuncia al viaggio

Nel caso in cui, per un qualsiasi motivo un partecipante iscritto al viaggio si veda costretto a rinunciare al viaggio, l’interessato dovrà darne notifica scritta immediata a Project Adventure Cycling ed avrà diritto al rimborso della somma versata al netto delle penalità, qui di seguito riportate, oltre agli oneri e spese da sostenersi per l’annullamento dei servizi:

– 10% dell’importo totale del viaggio per annullamenti fino a 45 giorni dalla partenza del viaggio
– 30% dell’importo totale del viaggio sino a 30 giorni prima della partenza del viaggio
– 50% dell’importo totale del viaggio sino a 21 giorni prima della partenza del viaggio
–  75% dell’importo totale del viaggio sino a 14 giorni prima della partenza del viaggio
– nessun rimborso dopo tale data.

Nessun rimborso sarà accordato a chi non si presenterà alla partenza o rinuncerà durante lo svolgimento del viaggio stesso

Così pure nessun rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o inesattezza dei previsti documenti personali di espatrio.

Se per cause di forza maggiore (es. calamità naturali, guerre, chiusura frontiere) non prevedibili o risolvibili da parte di Project Adventure Cycling si verificano situazioni che impediscano lo svolgimento di qualsiasi viaggio o servizio contrattato attraverso la web o se fosse impossibile la realizzazione anche solo in parte di uno dei viaggi o servizi contrattati con Project Adventure Cycling, il cliente rinuncia a presentare qualsiasi tipo di reclamo verso l’ Agenzia Viaggi Project Adventure Cycling, salvo che non venga dimostrata la mancanza di una diligenza professionale da parte di Project Adventure Cycling.
Vi ricordiamo che non siamo in nessun caso responsabili di spese sostenute per l’acquisto di voli aerei.

 

 

COVID 19

Nel caso in cui non si possa volare per limitazioni COVID 19 a fonte di dichiarato stato d’emergenza, PA Cycling, SL, garantisce:

  1. RESTITUZIONE QUOTA* (Salvo spese intercorse fino al momento della cancellazione del viaggio)
  2. CONGELAMENTO QUOTA FINO A PROSSIMA PARTENZA*
  3. CONGELAMENTO QUOTA FINO ALLA PARTENZA DI UN QUALSIASI ALTRO VIAGGIO ORGANIZZATO DE PA-CYCLING, SL*

* Le condizioni sopra NON SONO VALIDE in caso di positivitá del singolo.

IL PREZZO INCLUDE

  • Transfer Malaga-Granada ed Almeria-Malaga
  • Guide in bici di PA Cycling a seconda del numero di partecipanti
  • Trasferimento dei bagagli tra gli alloggi.
  • Soggiorno 1 notte in Hotel a Granada e cena di benvenuto.
  • Soggiorno 1 notte in Hotel a Almeria e cena di arrivederci.
  • Tutti gli Hotel/Hostal durante tutte le 6 tappe
  • Tutte le cene e tutte le colazioni durante la 6 tappe
  • Pranzi durante le tappe e a Granada/Almeria.
  • Copertura assicurativa di viaggio

IL PREZZO NON INCLUDE

  • Biglietto aereo A/R e overbaggage, supplemento per bici
  • Escursioni, attività extra
  • Costo aggiuntivi in caso di modificazione logistica (trasferimenti extra ecc.)
  • Tutto quanto non presente nella sezione “Il prezzo include”
  • Dates
    02-09 Gennaio 2022 | 03-10 Aprile 2022
  • Duration
    9 giorni
  • Stages
    6
  • Length
    420 km
  • Elevation
    6500 m
  • Difficulty
    Medio-Alto
  • Price
    1.950 €

PERCORSO

THE STAGES

Tappa 01. Granada–Gorafe – 94 km | 1700 m

La tappa più lunga e, nel complesso, più difficile sarà il primo giorno. Inizieremo “scalando” la bella città di Granada fino a raggiungere il Llano de la Perdíz, sopra l’Alhambra. Da lì ci allontaneremo dalla città verso i paesaggi delle colline della Sierra Nevada. Attraverso sentieri e stradine, raggiungeremo la nostra prima destinazione: Gorafe.

Tappa 02. Gorafe Loop – 67 km | 1300 m

Questa è probabilmente la tappa più incredibile del viaggio: un giro nel deserto di Gorafe che non vi lascerà indifferenti. Gole, burroni, grotte e paesaggi infiniti. Torneremo al villaggio di Gorafe per la cena e il riposo.

Tappa 03. Gorafe-Gérgal – 84 km | 1100 m

La fase di transizione tra i deserti. Viaggeremo a tutta velocità lungo le ramblas e le piste tra enormi turbine eoliche per cambiare completamente il paesaggio e raggiungere le porte del deserto di Tabernas. Dormiremo a Gérgal.

Tappa 04. Gérgal-Níjar – 75 km | 1500 m

La “seconda tappa regina” del viaggio ci lascerà senza parole. Inizieremo attraversando l’incredibile deserto di Tabernas e, dopo aver recuperato le forze, attaccheremo il passo di Sierra de Alhamilla per poi scendere al villaggio di Nijar. Tre paesaggi assolutamente diversi in un solo giorno di viaggio.

Tappa 05. Níjar-Isleta del Moro – 45 km | 450 m

Lasceremo Níjar e ci avvicineremo alla costa, passando per le serre per scoprire l’antica zona mineraria di Cabo de Gata, dove veniva estratto il famoso oro. Tracce e sentieri ci porteranno al piccolo villaggio di Isleta del Moro, dove ci riposeremo sulla spiaggia, godendo del pesce fresco e della brezza marina.

Tappa 06. Isleta del Moro-Almería – 60 km | 600 m

Nella nostra ultima tappa, costeggeremo lo spettacolare Cabo de Gata per lasciare le spiagge ed entrare di nuovo in città, dopo sei giorni di viaggio attraverso la parte meno popolata di questo territorio. Sarà una giornata di piste, sabbie, fenicotteri e spiagge.

LA TUA GUIDA

Willy Mulonia

Willy Mulonia

Founder & President

Esperto viaggiatore in solitario e ciclista agonista da piú di 20 anni. Al suo attivo ci sono varie spedizioni in bici tra le quali risaltano i 28.640 km del viaggio tra Ushuaia (Patagonia) a Prudhoe Bay (Alaska). Ha partecipato alla Crocodile Trophy nel 1998 e all’Iditarod Trail Invitational (ITI) Alaska nel 1999, 2000, 2018, 2019, 2020 e 2022 oltre a molte altre "scorribande" ciclistiche. Nel 2003 fonda Progetto Avventura, attuale Project Adventure Cycling. Nel 2010 partorisce, con tutto il team di PA-Cycling, l’evento a tappe in mountain bike per eccellenza: il Mongolia Bike Challenge . Oggi lo potete trovare come guida, in alcuni dei viaggi proposti da Project Adventure Cycling.

Julian Bueno Risco

Julian Bueno Risco

Travel Logistic Coordinator & Guide

Julian Bueno è un geografo, fotografo, viaggiatore, digital-map-maker, amante della bicicletta e designer di percorsi e eventi. In questo modo, e come persona attiva e appassionata, Julian ha collaborato e pubblicato diverse guide spagnole di mountain bike ed è membro attivo della Escuela Española de MTB (EEMTB). Gli piace condividere le sue passioni e scoprire nuovi percorsi e amici, trascorrendo anche tempo a guidare gruppi attraverso diverse destinazioni ciclistiche. Nel complesso, sente il movimento come parte della sua vita dove ha participato a maratone, praticato pattinaggio a rotelle ed a eventi in generale su lunghe distanze. Con lui potrete parlare della vita, dei segreti GPS e dei gadget innovativi per il ciclismo. Ora è parte attiva di PROJECT ADVENTURE CYCLING.


Me ha gustado mucho. Paisajes espectaculares, bien organizado y buena gente.

Lo recomendaría a un amigo, pero no a cualquier amigo, es un tipo de viaje que a mi me gusta mucho, pero no a todo el mundo le gusta, tiene que ser gente a la que le guste de verdad.

Fantastico !!!!!!!!!
E difficile trovare parole giuste per descrivere la esperienza appena fatta in questa avventura, che mi dispiace che è finita.
Aver potuto a farlo insieme a Willy, Julian e Edoardo e resto della fantastica gente del gruppo.❤️
Vedere ❄️ neve in deserto e una cosa che non si dimentica mai piu, partire con 3 gradi e finire con 20 gradi vicino mare e una cosa fantastica
Invito tutti che hanno passione per bici 🚲🚵🏼‍♂️🚵🏼 a participare questi viaggi con voi.
Ancora un grande GRAZIE 🤩 per tutto

Si. Molto avventuroso ed al contempo ben organizzato. Ottimo in generale mettere l’hotel più chic alla fine. Proporrei, viste le condizioni avverse che abbiamo trovato giusto alcune cose : 1 fornire il furgone di un vd40 e qualche panno vecchio per pulire alla meglio la catena (oppure esplicitarlo tra le cose da portare se non sta già esplicitato) 2 Il percorso con acqua/vento diventa molto duro! Per questo cercherei, dov’è possibile, di trovare un’alternativa al percorso tradizionale, perché, come abbiamo fatto con Julian è stato per me fondamentale fare un po’ di asfalto al posto del letto del fiume. 3 io personalmente avrei iniziato a pedalare 30/60 minuti prima delle tappe più lunghe (le prime 4 compreso il loop non fatto)

Viaggio dalla Natura vera, selvaggia ed intensa nella sua asperità, ma anche nella sua bellezza.
Il tempo atmosferico è stato un elemento predominante…. siamo passati dalla neve di Gorafe, al sole marino della costa vicino a Almeria..
Bellissima la tappa all’interno del deserto di Tabernas. Percorso tecnico, ma spettacolare.
Non meno lo sono state le due tappe lungo il mare, che riempe gli occhi quanto il deserto passato nei giorni precedenti.
Suggerirei di specificare che il viaggio sia più adatto alle mtb piuttosto che alle Gravel, o per lo meno specificare che in tal caso occorre essere esperti nella guida del mezzo rigido.
Ottime tutte le location dove siamo arrivati……Gorafe una cosa eccezionale.
Un plauso alla capacità di tutte le guide, in particolare a julian, che ha saputo gestire soluzioni a vari problematiche che si sono presentate durante il percorso a causa del maltempo che in alcuni casi è stato accentuato.
Buona anche la serenità del gruppo di noi che abbiamo pedalato.
Riproponete questo viaggio, avrà sicuramente successo!!!
Un abbraccio a voi, ed un sincero GRAZIE…… è stato un ripartire non solo per PA cycling, ma anche per me!!!

Catapultati in un mondo parallelo a sole poche ore di volo da casa. L’Andalusia in bici ti offre emozioni sia per gli occhi che per lo spirito! Grazie infinite a Willy,Julian e al gruppone di viaggiatori…ci si vede in Patagonia!!
Ps Super consigliato!

Itinerario con paesaggi incredibili, un grande ringraziamento a Willy e Julián che con la loro esperienza e organizzazione hanno reso questo viaggio super

SCARICA LA SCHEDA TECNICA

0 + 1 = ?

PRENOTA IL TUO POSTO

Aprire la chat
1
Ti serve aiuto?
Ciao, possiamo aiutarti?