JAPAN

KYOTO TO FUJIYAMA IN BIKEPACKING

PRENOTA ADESSO

23 ottobre – 07 novembre 2021

PANORAMICA DEL VIAGGIO

Il Giappone vi dà il benvenuto per un tour sorprendente dall’antica capitale Kyoto, attraverso il cuore della terra del sole nascente, passando dalle scogliere di Tojinbo vagando per foreste, facendo il bagno in piscine vulcaniche naturali (onsen), scalando le alpi giapponesi fino ai castelli di Nagano, e ammirando il maetoso Mt Fuji, senza tralasciare la futuristica capitale Tokyo. 

Questa sarà un’avventura unica in bikepacking. Come nessun altro posto al mondo Il Giappone è mistico e ricco di cultura e bellezza naturale. Con il 70% del suo territorio completamente disabitato, il segreto meglio custodito è l’incredibile combinazione di sicurezza e possibilità di vita selvaggia appena fuori dalle comodità cittadine. Non si è mai troppo lontani dagli aiuti e tuttavia nemmeno troppo lontani dalla solitudine e serenità della vita nei boschi.

Per il successo di questa spedizione e la sicurezza di tutti i partecipanti è assolutamente necessario creare una squadra forte. Nessuno sarà lasciato indietro o in difficoltà per nessun motivo. Sarà responsabilità non solo delle guide, ma anche di ogni membro del team (partecipanti) aiutare a risolvere qualsiasi tipo di problema che si presenti durante il viaggio. Non sarà solo un viaggio indimenticabile, ma anche un’occasione unica per
sperimentare l’autoeducazione alla coscienza di gruppo, condividere la gioia nella fatica, nella pianificazione, nell’organizzazione, nella coordinazione, nelle sconfitte come nei successi.

“Nella notte autunnale
Irrompendo in
Una piacevole chiacchierata “

—Matsuo Bash

Il successo non sarà solo l’arrivo a destinazione, ma attraverso il nostro viaggio. E sapendo che abbiamo fatto del nostro meglio per arrivare, insieme.

Condizioni di rimborso in caso di rinuncia al viaggio

Nel caso in cui, per un qualsiasi motivo un partecipante iscritto al viaggio si veda costretto a rinunciare al viaggio, l’interessato dovrà darne notifica scritta immediata a Project Adventure Cycling ed avrà diritto al rimborso della somma versata al netto delle penalità, qui di seguito riportate, oltre agli oneri e spese da sostenersi per l’annullamento dei servizi:

– 10% dell’importo totale del viaggio per annullamenti fino a 45 giorni dalla partenza del viaggio
– 30% dell’importo totale del viaggio sino a 30 giorni prima della partenza del viaggio
– 50% dell’importo totale del viaggio sino a 21 giorni prima della partenza del viaggio
-75% dell’importo totale del viaggio sino a 14 giorni prima della partenza del viaggio
– nessun rimborso dopo tale data.

Nessun rimborso sarà accordato a chi non si presenterà alla partenza o rinuncerà durante lo svolgimento del viaggio stesso

Così pure nessun rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o inesattezza dei previsti documenti personali di espatrio.

Se per cause di forza maggiore (es. calamità naturali, guerre, chiusura frontiere) non prevedibili o risolvibili da parte di Project Adventure Cycling si verificano situazioni che impediscano lo svolgimento di qualsiasi viaggio o servizio contrattato attraverso la web o se fosse impossibile la realizzazione anche solo in parte di uno dei viaggi o servizi contrattati con Project Adventure Cycling, il cliente rinuncia a presentare qualsiasi tipo di reclamo verso l’ Agenzia Viaggi Project Adventure Cycling, salvo che non venga dimostrata la mancanza di una diligenza professionale da parte di Project Adventure Cycling.
Vi ricordiamo che non siamo in nessun caso responsabili di spese sostenute per l’acquisto di voli aerei.

 

COVID 19

Nel caso in cui non si possa volare per limitazioni COVID 19 a fonte di dichiarato stato d’emergenza, PA Cycling, SL, garantisce:

  1. RESTITUZIONE QUOTA* (Salvo spese intercorse fino al momento della cancellazione del viaggio)
  2. CONGELAMENTO QUOTA FINO A PROSSIMA PARTENZA*
  3. CONGELAMENTO QUOTA FINO ALLA PARTENZA DI UN QUALSIASI ALTRO VIAGGIO ORGANIZZATO DE PA-CYCLING, SL*

*: Le condizioni sopra NON SONO VALIDE in caso di positivitá del singolo.

Il prezzo include

  • Guide in bici di PA Cycling a seconda del numero di partecipanti
  • Trasferimento dall’aeroporto di Kioto al nostro Hotel il 24 ottobre 20212 notti in Hotel a Kioto (colazione e cena di benvenuto incluse)
  • Tutti i pernottamenti in Honsen o Eco Villaggi o Campeggi
  • Cena alla tappa 3-4-6-7-8
  • Due notti nel distretto di Fujiyama
  • Trasferimento all’aeroporto di Tokio il 6 novembre 2021
  • Copertura assicurativa del viaggio

Il prezzo non include

  • Biglietto aereo da/per il Giappone e oltre il bagaglio, supplemento bici
  • Pranzi e cene dove non espressamente specificato
  • Cibo durante i giorni in bicicletta, tranne dove specificato
  • Escursioni, attività extra
  • Costi aggiuntivi in caso di cambiamenti logistici (trasferimenti extra ecc.)
  • Tutto ciò che non è elencato nella sezione “Il prezzo include
  • Dates
    23 ottobre - 07 novembre 2021
  • Duration
    16 giorni
  • Stages
    10
  • Length
    930 km
  • Elevation
    8.000 m
  • Difficulty
    Hard
  • Price
    2350 €

PERCORSO

THE STAGES

DAY 01

Arrivo a Kyoto. Trasferimento all’hotel. Preparazione della bicicletta, briefing.

DAY 02

Giornata dedicata al turismo e agli acquisti del cibo per il viaggio, ci sono molti posti per comprare provviste a Kyoto. Le borse e le scatole delle biciclette saranno inviate alla nostra destinazione finale a Odawa, quindi per favore le dovrete far avere all’organizzazione in questa giornata.

DAY 03 – STAGE 01

Kyoto to Anegawa. Camp ground – 120 km | 1100 m

Partenza da Kyoto:
La nostra avventura inizia nell’antica capitale del Giappone. Ci dirigeremo rapidamente verso il lago Biwa (BIWAKO), il più grande lago d’acqua dolce del Giappone, il traffico potrebbe essere un po’ sostenuto in questa sezione, vi preghiamo di seguire le normali leggi sul traffico ciclistico. Vi ricordiamo che in Giappone è che è lecito pedalare su percorsi pedonale ma ad una velocità ridotta di 12 km/h. Affronteremo una salita di 400 m durante questo tratto di percorso.

Una volta arrivati a Biwako percorreremo la pista ciclabile intorno al lato nord del lago, entreremo nella prefettura di Shiga.  Sarà un tratto godibile e non troppo impegnativo, con brevi saliscendi. Sulla nostra sinistra ammireremo un mix di foreste di montagna e paesaggio urbano,  sulla destra lo scintillante Lago Biwako. Dopo 100 km staremo entrandonel Giappone rurale salendo e scendendo attraverso foreste e villaggi fino a raggiungere l’area di campeggio di Anegawa. Ci sono docce e servizi igienici disponibili e ci possono essere alcuni campeggiatori nella zona.  Le notti di ottobre sono fresche con temperature tra i 7C e 14C, bisognerà essere attrezzati per affrontarle in sicurezza.

DAY 04 – STAGE 02

Anegawa camping to Usuzumi Onsen ryokan/camp – 75 km | 2150 m

Questa una delle tante tappe fisicamente impegnative del nostro viaggio. il percorso sarà asfaltato ma nei primi 50 km potremmo comunque non incontrare più di qualche macchina mentre risaliamo attraverso le fitte foreste fino alla cima del Mikuni Pass. La nostra salita sarà accompagnata alla nostra destra, dalla vista del maestoso Monte Ibuki, una delle montagne più belle del Giappone. Dopo il passo Mikuni ed entrando nella prefettura di Gifu,  incontreremo una discesa leggermente tecnica, attraverso alcuni villaggi di montagna, fino a raggiungere il fiume Ibi. Dopo aver attraversato il fiume Ibi, passeremo attraverso l’omonima città. Ibi è un buon posto per fermarsi per una meritata pausa pranzo, con molti negozi dove è possibile acquistare cibo.

Dopo Ibi ci dirigeremo verso il fiume Neo,  risaliremo attraverso la foresta e la sua canopia autunnale, passando alcune comunità rurali fino a raggiungere Usumi Onsen. Per un bagno caldo e un riposo in stile Ryokan.

DAY 05 – STAGE 03

Usuzumi Onsen to Eco Village Fukui Prefecture – 97 km | 2080 m

l primo segmento di giornata è una dura salita di 27 km con 800 metri di dislivello, ci sono folti gruppi di macachi giapponesi (comunemente noti come scimmie della neve) in questa regione. All’apice di Honshu lasceremo Gifu e inizieremo una fresca discesa di 36 km nella prefettura di Fukui. Piccole risalite di colline ci impediranno di prendere troppo freddo mentre entriamo in alcune delle zone più remote del Giappone. Ammireremo diverse cascate e una vasta gamma di tipi di foreste. Nel villaggio di Ikeda potremo pranzare e rilassarci al Michinoeki, un’area di sosta per automobilisti e ciclisti. Concluderemo la giornata con una facile salita fino all’Eco Village Camp Ground dove ci fermeremo per due notti.

DAY 06 – STAGE 04

Eco Village – Tojinbo cliff loop – Eco Village – 130 km | 1500 m

Oggi giro ad anello che ci porterà attraverso il paesaggio rurale di Echizen fino alle scogliere di Tojinbo che si affacciano sul mare del Giappone. Presso le scogliere visiteremo un mercato tradizionale dove è possibile acquistare alcuni dolci locali e prelibatezze locali. Lasciando le scogliere ci dirigeremo a sud-ovest lungo il Mar del Giappone prima di fare una breve salita attraverso una antica foresta e tornare al campo.

DAY 07 – STAGE 05

Eco Village – Yunohira Onsen – 95 km | 2020 m

La prossima tappa del tour sarà una delle più remote e selvagge che il Giappone ha da offrire, passando per le splendide cascate Ryusoga e con molti saliscendi. Salutiamo la prefettura di Fuki e torniamo nel cuore del Giappone. Il generale Oda Nobunaga una volta disse: “Controlla Gifu e controllerai il Giappone!” ed è quindi indispensabile per la nostra scoperta delle radici profonde del Giappone attraversare Gifu e godere della forza che ci daranno i suoi incredibili Onsen, ovvero le tipiche stazioni termali giapponesi.

DAY 08 – STAGE 06

Yunohira Onsen – Shirakawa go – 50 km | 850 m

Giornata ciclisticamente piuttosto facile e breve. Iniziamo con una salita di 500m, seguita per lo più da una leggera discesa lungo vallate solcate da fiumi per giungere alla nostra destinazione di giornata: Shirakava. Una volta arrivati potremo girovagare attraverso questo tradizionale villaggio giapponese nel quale sarà indispensabile avere la macchina fotografica sempre pronta. Numerose le opzioni per il cibo la birra locale ed il Sake.

DAY 09 – STAGE 07

Shirakawago – Takayama – 60 km | 1400 m

Rispetto ai primi 6 giorni avremo una giornata relativamente facile con molto tempo per goderci il viaggio attraverso la città di Hira e fino a Takayama dove cercheremo di recuperare e prepararci per il giorno impegnativo che verrà. A Takayama troverete ottimi cibi occidentali e bellissime abitazioni giapponesi in stile antico, potrete riposare le vostre gambe ed avere una buona notte di riposo, o potrete trascorrere la serata in un locale in attesa di Halloween

DAY 10 – STAGE 08

Takayama – Matsumoto Onsen Ryokan – 99 km | 2620 m

A seconda delle condizioni meteorologiche questo potrebbe essere il giorno più impegnativo del tour. Saliremo a 2200m sul possente monte Norikura passando attraverso le Alpi giapponesi nella prefettura di Nagano. La discesa sarà mozzafiato. Questo dovrebbe rivelarsi un giorno molto freddo, assicuratevi di vestirvi in maniera adeguata per una giornata di freddo. Termineremo la nostra giornata ai piedi del bellissimo castello di Matsumotodopo di che ci dirigeremo verso il nostro campeggio a Hoshi Yama.

DAY 11 – STAGE 09

Matsumot – Lake Motosu of Fuji Cam – 124 km | 1760 m

Questa sarà una lunga giornata in sella passando per villaggi di montagna della prefettura di Nagano e costeggiando le alpi giapponesi entriamo nella prefettura di Yamanashi. In questa tappa ammireremo finalmente il monte Fuji. La grande montagna ci terrà d’occhio per il resto del viaggio e questa sarà la tappa in cui attraverseremo il maggior numero di cittadine rurali ed il loro traffico. Fate attenzione al codice della strada. La cosa positiva è che ci saranno molti posti dove fermarsi per il pranzo e per fare provviste. Finiremo la nostra giornata al lago Motosu dove ci accamperemo per la notte.

DAY 12 – STAGE 10

Lake Motosu – Odawara – 96 km | 1800 m

Il nostro ultimo giorno in bici sarà attraverso foreste e valli fluviali sotto lo sguardo vigile del monte Fuji. Con il Fuji alla nostra sinistra, usciremo dalla prefettura di Yamanashi ed entreremo in quella di Shizuoka per raggiungere le cascate di Shiraito, che sembrano la scena di una storia mitica sepolta in foreste lussureggianti;  queste magiche cascate incideranno senza dubbio un ricordo indelebile nella vostra anima. Dopo un riposo alle cascate faremo un ultimo sforzo ed usciremo dalla prefettura di Shizuoka per entrare in quella di Kanagawa a Odawara City  sull’Oceano Pacifico. E`la meta finale del nostro viaggio, qui ci godremo un meritato riposo in un hotel moderno con Saki e Yakinuku e birra artigianale per cena.

Qui impacchetteremo le nostre biciclette.

DAY 13

Giorno di riposo a Odawara

DAY 14

Trasferimento all’aeroporto

LA TUA GUIDA

Willy Mulonia

Willy Mulonia

Founder & President

Esperto viaggiatore in solitario e ciclista agonista da piú di 20 anni.
Al suo attivo ci sono varie spedizioni in bici tra le quali risaltano i 28.640 km del viaggio tra Ushuaia (Patagonia) a Prudhoe Bay (Alaska).
Ha partecipato alla Crocodile Trophy nel 1998 e all’Idita Bike nel 1999, 2000, 2018, 2019 e 2020 oltre a molte altre “scorribande” ciclistiche.
Nel 2003 fonda Progetto Avventura, attuale Project Adventure Cycling.
Nel 2010 partorisce, con tutto il team di PA-Cycling, l’evento a tappe in mountain bike per eccellenza: il Mongolia Bike Challenge .
Oggi lo potete trovare come guida, in alcuni dei viaggi proposti da Project Adventure Cycling.

SCARICA LA SCHEDA TECNICA

0 + 4 = ?

PRENOTA ADESSO










Total